Christian con gli occhi di mamma Barbara

RACCONTACI DI CHRISTIAN
Christian, nonostante la malattia, è un bambino molto sereno.
COSA PIACE A CHRISTIAN?
A Christian piace tanto il mare, la sabbia e il vento che gli sfiora il visino.
Adora il solletico e le coccole di suo fratello.
COSA NON GLI PIACE?
Odia lavarsi il viso, i denti ma gli piace tanto quando lo pettino.
Non gli piace stare in casa e preferisce uscire.
Quando è fuori il suo visino cambia e diventa più sereno.
QUAL E’ STATO IL MOMENTO PIU’ DIFFICILE CHE LA VOSTRA FAMIGLIA HA VISSUTO DALLA NASCITA DI CHRISTIAN?
Il momento più difficile che abbiamo affrontato è stato quando, dalla gioia immensa di avere avuto un bambino dopo tanti anni, siamo passati in un attimo al trauma della malattia.
QUAL E’ STATO IL MOMENTO PIU’ BELLO?
Direi Tutti i giorni quando lo vedo ridere
QUAL E’ LA PRIMA COSA CHE FARETE QUANDO ARRIVERA’ LA CURA?
La prima cosa che farei sarebbe far scoppiare tanti fuochi d’artificio in tutta la Toscana e poi organizzerei un’immensa festa che duri giorni e giorni così da buttar fuori tutto l’amaro e la sofferenza che abbiamo passato in questi anni.
Urlerei di gioia fino a non avere più voce per un mese. Lo sfogo sarebbe una guarigione per la nostra anima che è stata tagliata in due 7 anni fa.